ITA | ENG

A group photo taken at Googleplex, Mountain View

2015 - 31° YLC - San Francisco, USA

31° Young Leaders Conference, San Francisco, 1-3 ottobre


Cooperation, Competition, or Conflict? The Evolving Relationships between Asia and the West”.  E' questo il tema della trentunesima Young Leader Conference che si è svolta a San Francisco dal 1 al 3 ottobre.

I partecipanti hanno discusso sfide e opportunità emergenti nei rapporti tra Oriente e Occidente anche alla luce dei recenti eventi sui mercati finanziari asiatici e delle implicazioni economiche e politiche in Asia, Europa e America.

Gli Young Leaders di questa edizione, scelti attraverso un rigoroso processo di selezione che ha esaminato oltre 150 candidature, sono manager, fondatori di start-up, esperti di progettazione internazionale e di finanza, ricercatori, rappresentanti delle istituzioni e del mondo dei media.

L’appuntamento – il 31° di una serie annuale cominciata nel 1984 – ha riunito 50 partecipanti sotto i 40 anni di età, provenienti da Italia, Stati Uniti e da altri 12 paesi del mondo tra cui Cina, Corea, Filippine, Giappone, Russia, Siria, Turchia, Vietnam, Francia, Irlanda e Regno Unito.

Come sempre, i partecipanti hanno incontrato importanti personalità locali, tra cui Michael Armacost, Distinguished Fellow allo Shorenstein Asia-Pacific Research Center del Freeman Spogli Institute for International Studies (Università di Stanford), Sean Randolph, Senior Director del Bay Area Council Economic Institute, Mauro Battocchi, Console Generale d’Italia a San Francisco, David Chiu, California State Assemblymember, Gopi Kallayil, Chief Evangelist, Brand Marketing di Google e Wilson White, Head of Public Policy per Android, Play e Chrome di Google.

La Young Leaders Conference di San Francisco è stata realizzata grazie al sostegno di Fiat Chrysler Automobiles, Google, Unicredit / East, Karen Katen Foundation e Roy A. Hunt Foundation.